Categorie
Preghiera e Meditazioni

Pasqua 2021

Pregando la Parola

Mane nobiscum, Domine!

Rimani con noi, Signore,
perché scende la sera, tanto spesso, nella nostra vita.
Scende la sera, la notte che dipende da noi: 
il peccato, l’infedeltà, la sfiducia, la disperazione…
Scende la notte che dipende dalla storia, talora avversa, 
del male, del dolore, della prova 
che generano smarrimento, disorientamento, angoscia…
Mane nobiscum, Domine,
perché spesso ce ne andiamo come i due di Emmaus, 
sconfortati, col volto triste.
AffiancaTi sulle nostre strade, ancora lontane, 
se non opposte, dalle tue.
Mane nobiscum, Domine,
perché il nostro cuore si fa pesante
quando fatichiamo a credere
che dentro le contraddittorie vicende del mondo
deve ancora compiersi la Parola di Dio.
AffiancaTi e scaldaci il cuore, torna a farlo ardere nel nostro petto
perché non temiamo di tornare sui nostri passi,
affrontando qualsiasi notte,
per tenera alta la fiaccola della speranza
con la testimonianza credibile di noi.
Mane nobiscum, Domine,
perché vorremmo fermarci
invece di saper proseguire e andare “più lontano”, 
assieme e come te.
AffiancaTi e spronaci a non sostare 
– pur sapendo stare nelle vicissitudini, come nelle beatitudini -, 
ricordando che il nostro orizzonte è il Cielo.
Mane nobiscum, Domine,
perché i nostri occhi sono ancora impediti
dal riconoscerTi presente
non solo al nostro fianco
ma soprattutto dentro la nostra esistenza,
lieta o triste che sia.
Entra e fa “come per restare”
ma solo per continuare a nutrirci di te
affinché possiamo rimetterci in cammino
per farci nutrimento d’amore
per chiunque ci vive accanto
sulle vie del mondo.
Sperimentando la tua resurrezione
nelle trame dei nostri giorni, sperimenteremo 
che tutti i nostri giorni possono risorgere.
Sarà veramente Pasqua,
anche per noi, assieme a te.

Amen