Categorie
Preghiera e Meditazioni

Alle tre del pomeriggio…

Pregando la Parola

.

Signore, il mio peccato
mi denuda della mia dignità
e Tu ti sei fatto nudo e vulnerabile al mio peccato;
Signore, il mio peccato mi inchioda a terra
e Tu ti sei lasciato inchiodare al mio peccato
per elevare la mia terra al Cielo;
Signore il mio peccato mi sfigura
e Tu ti sei lasciato sfigurare dal mio peccato
per rendermi la bellezza perduta;
Signore, il mio peccato mi rende schiavo
e tu hai fatto tua la mia schiavitù, per rendermi libero;
Signore, il mio peccato
mi fa provare l’esperienza dell’abbandono
e tu, Signore, hai fatto tuo
il mio grido di abbandonato.
Signore, il mio peccato mi rende solo e depresso
e Tu ti sei caricato del mio peccato
per colmarlo della tua presenza redentrice;
Signore, il mio peccato mi svuota d’amore
e tu, Signore, hai riempito
il vuoto del mio peccato col tuo Amore,
lasciandoTi svuotare per me!

Amen